Escursionismo

Escursionismo

L’escursionismo è una forma di attività motoria basata sul camminare nel territorio, sia lungo percorsi (strade, sentieri, ecc.), anche variamente attrezzati, che liberamente, al di fuori di percorsi fissi.

Spesso, derivando il termine dalla lingua inglese, è indicato anche con trekking o hiking. Il primo termine deriva dal verbo inglese to trek, che significa camminare lentamente o anche fare un lungo viaggio. Il secondo deriva dal verbo inglese to hike, che significa camminare.

Complementari all’escursionismo, poiché svolte in ambiente similare ma con altri mezzi di trasporto, sono le escursioni a cavallo, in montain bike, in canoa, lo sci di fondo. L’escursionismo è inoltre preliminare ad attività quali l’arrampicata e l’alpinismo.

Escursionismo è considerat0 uno delle migliori forme di esercizio per mantenere attivo il corpo, studi empirici dimostrano che le persone che praticano attività isotoniche non competitive siano più in salute rispetto a chi conduce una vita sedentaria.

Oltre al benessere fisico l’attività escursionistica è proattiva per la mente; l’emozione di raggiungere cime, superando difficoltà e vincendo la fatica, alimenta l’autostima, facendoci sentire più forti.

Escursionismo il fisico e la psiche

Normalmente l’escursionismo si svolge in montagna o comunque in un ambiente naturale, questo comporta un’attività fisica aerobica che aiuta a recuperare la perdita di capacità aerobica dovuta alla vita sedentaria, che negli ultimi anni è aumentata nella popolazione.

Esercizio aerobico comporta nel nostro organismo:

Vasodilatazione (riduzione della pressione diastolica -minima)

Aumento ritmo venoso (miglior circolazione del sangue dagli arti inferiori verso il cuore)

Aumento gittata sistolica (quantità di sangue messo in circolazione dal cuore)

Capillarizzazione (aumento del sangue nei tessuti)

Bradicardia (rallentamento del battito cardiaco, quindi minor affaticamento)

Innalzamento livelli ormone (aumento endocrino che è un antidepressivo naturale)

L’attività aerobica legata all’escursionismo rappresenta pertanto, per un soggetto sano un ottimo strumento per mantenere normali i livelli di pressione, contenere il peso ed evitare aumento del tasso ematico dei trigliceridi, colesterolo e glucosio e prevenzione dell’osteoporosi.

Anche per gli sportivi. l’escursionismo può essere un ottimo strumento per il miglioramento delle prestazioni o di recupero, sfruttando le potenzialità aerobiche dell’allenamento.

Importanza dell’attività escursionistica per la famiglia, infatti, il contatto con la Natura aiuta i rapporti tra genitori e figli, temprando i figli più <<agitati>> creando  occasioni di confronto ed incontro.

L’escursionismo rappresenta un ottimo nutrimento per la salute psichica. Uno dei vantaggi derivanti dall’attività escursionistica riguarda la cura della depressione generata dalla vita urbana.